Le Mie Origini - Vincenzo Lattanzi

Cerca
Vai ai contenuti

Menu principale:

Chi sono

Le origini del Cognome: Lattanzi

I cognome Lattanzi è specifico della fascia centrale che comprende Marche, Umbria, Abruzzo e, soprattutto Lazio, con un ceppo anche nel barese, Lattanzio, molto meno diffuso, è tipico di Abruzzo, Molise, foggiano e barese, deriva dal cognome in latino Lactantius, ricordiamo lo scrittore latino Lucius Caelius Firmianus Lactantius (240 - 320). Varianti: LATTANZIO

Lucio Cecilio Firmiano Lattanzio (in latino: Lucius Caecilius Firmianus Lactantius; Africa, 250 circa - Gallie, 327 circa) è stato uno scrittore, retore e padre della Chiesa latina, fra i più celebri del suo tempo.
Nato da famiglia pagana, fu allievo di Arnobio a Sicca Veneria. Per la propria fama di retore fu chiamato da Diocleziano, su consiglio di Arnobio, a Nicomedia, in Bitinia, capitale della parte orientale dell'Impero e residenza ufficiale dell'imperatore, come insegnante di retorica (290 circa).
Fu costretto a lasciare il suo ufficio nel 303 a causa delle persecuzioni contro i cristiani, alla cui religione si era convertito. Lattanzio abbandonò quindi la Bitinia nel 306, per farvi ritorno cinque anni dopo, in seguito all'editto di tolleranza di Galerio. Nel 317 Costantino lo chiamò a Treviri, in Gallia, come precettore del figlio Crispo. Probabilmente morì a Treviri qualche tempo dopo.


 
Le previsioni meteo del Lazio
Copyright 2015. All rights reserved.
Torna ai contenuti | Torna al menu